CANAPA

Fibra tessile estratta, mediante macerazione e battitura, dal libro della pianta omonima (Cannabis sativa una pianta erbacea con alto fusto (da 2 a 6 metri). Originaria dell’Asia centrale è coltivata oggi in molte regioni a clima temperato o temperato/freddo, quali tutta l’Europa e l’Italia in particolare. II filato che si ottiene è molto robusto e resistente ed é impiegato per tessuti sia da arredamento che da abbigliamento.
La canapa è un tessuto robusto che non richiede particolari attenzioni: può essere tranquillamente lavata in lavatrice (salvo diverse indicazioni dovute alla tenuta dei colori).